Giacomo Cadonnedda (VIXI)

VIXI (Giacomo Cadonedda Mirto) classe ’99, nasce il 22 Febbraio ad Aprilia. All’età di sette anni entra in contatto con il mondo dei fumetti il quale, affascinandolo, lo spinge ad impugnare matite e pennini. Passa i successivi anni della sua vita a disegnare ignorando il mondo esterno, vivendo all’interno delle sue storie e indossando i personaggi a cui dava vita. Si appassiona dapprima al fumetto manga il cui stile e tecnica predomina tutt’ora nei suoi lavori, fino ad esplorare i comics americani o le collane italiane. Numerose sono le storie a cui dà vita prima di staccarsi dal concetto di fumetto per abbracciare qualcosa di più suo e “originale”. All’età di quindici anni inizia a creare una serie di illustrazioni trovando uno stile che utilizza colori accesi e appariscenti, i quali fanno da sfondo a macabri soggetti.

L’obiettivo di Vixi non è più creare storie, bensì illustrare il disagio e la negatività che lo circondano o che sente dentro. Per farlo si affida alla musica, ai poeti o alle pellicole cinematografiche che maggiormente lo ispirano. Persino l’astio per la ‘palude’ grigia che gli ha dato i natali diventa un continuo stimolo per la sua creatività. Intraprende la via del teatro dall’età di 14 anni la quale gli dà l’opportunità di lavorare a svariate locandine o scenografie realizzate in collaborazione con l’associazione culturale Spazio 47. All’età di sedici anni (Giugno 2015) realizza la sua prima mostra a Spazio 47 dove riscontra critiche positive con il pubblico.

Tuttora Vixi ha lavorato a creazioni più impegnative come l’ultimo “Blow My High” che segna un nuovo cambio di stile legato maggiormente al tema musicale.

Vixi vuole solamente una cosa: libertà artistica. Non è un fumettista, non è un illustratore, non è un attore e non è un musicista. È niente ed è tutto poiché fa solo quello che gli piace fare.

 

Giacomo VIXI. Poète Maudit
Poète Maudit

 

Il circo dei miracoli
Locandina realizzata da Giacomo VIXI
Giacomo Vixi. Corail
Corail
Giacomo VIXI. Un solo giorno
Un solo giorno